Uncategorized

Il cortocircuito e i gattini ciechi

Immagine

La giornata di ieri è stata comica per chi segue le vicende giornalistiche. E’ un episodio piccolo, ma significativo, dell’isteria che ci governa.

Esce il decreto del governo sul lavoro per i giovani, e si scatena l’inferno. In primis Grillo con l’ennesimo post infuriatissimo (ahilui, sbagliato), contro Letta. Ma stavolta è in buona compagnia: tutte le principali testate si sono affidate all’Ansa (che sbaglia la sintesi) e fraintendono il provvedimento, con effetti comici.

Ma andiamo con ordine. L’equivoco del contributo straordinario alle assunzioni deciso dal governo è scattato così: pareva che per poter accedere ai contributi (650 euro per 18 mesi all’azienda che assume a tempo indeterminato) un giovane dovesse accumulare in sé una serie di sfortune: senza impiego E senza diploma superiore E con persone a carico. Una sfiga tremenda, insomma.

E giù ironie, vignette, post su facebook, tuoni e fulmini: “per accedervi devi avere gli occhi verdi… e un tatuaggio di tony renis su una spalla… e una polo viola… e la nonna che si chiama Teresa”.

Non c’è stato un-giornalista-uno che abbia avuto la decenza di fare la cosa più normale di questa professione: controllare la fonte, ovvero il decreto, che recitava placidamente: “L’assunzione di cui al comma 1 deve riguardare lavoratori, di età compresa tra i 18 ed i 29 anni, che rientrino in una delle seguenti condizioni: a) siano privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi; b) siano privi di un diploma di scuola media superiore o professionale; c) vivano soli con una o più persone a carico”.

In una, non in tutte e tre. Bastava dire “o”, invece che “e”. Ma Ansa, Corriere della Sera, Repubblica, Sole 24 Ore, eccetera sbagliano a catena (ve la immaginate la stessa cosa con New York Times, Wall Street Journal, Washington Post?). Capisco che si viva nell’epoca della fretta, dei 140 caratteri e delle a senz’acca, ma come dicevano gli antichi, i gattini poi nascono ciechi e i grilli schiumano rabbia.

Annunci

One thought on “Il cortocircuito e i gattini ciechi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...