Uncategorized

Sabato prendo un treno per Reggio Emilia

ImmaginePotrei andarmene al mare, o in montagna o alle crocette che c’è fresco. Invece questo fine settimana me ne vado a Reggio Emilia, al Chiostro della Ghiara, al “W la libertà, Politicamp” la tre giorni promossa da Giuseppe Civati, detto Pippo. Il ragazzetto un po’ eretico del Pd.

Vado a sorbirmi una marea di seminari, forum, laboratori su come (ri)pensare la politica, il Pd, la partecipazione. Più che altro vado a cercare di capire che aria tira da quelle parti, se vale la pena non rassegnarsi. In più rivedo vecchi compagni di università, che male non fa.

All’immancabile: “quindi sei un civatiano!” rispondo, come ho già scritto a Pippo nella breve corrispondenza che abbiamo avuto, che non mi iscrivo a nessuna correntina piddiina flebilina opportunistina. Non mi interessa, non fa per me, di più: mi ripugna l’idea.

Sono curioso, e quella parte mi incuriosisce, vi basta? Non tutto condivido di quello che dice Pippo (e su questo blog l’ho già scritto), ma quel fermento per me merita un viaggio in treno, anche se in un assolato weekend di luglio del 2013. Sono malattie strane a 33 anni, vero?

Vi terrò aggiornati.

Ps: qui il documento bellissimo prodotto dai ragazzi di #Occupypd, trovatemi altrettanta visione+modernità+realismo in qualsiasi altro soggetto poltico/movimentesco contemporaneo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...