Uncategorized

Giornalismo e barbarie

ImmagineLeggo troppe parole, troppe per i morti che devono essere contati. Avrei voluto tacere anch’io.

Poi leggo un vergognoso articolo sul Foglio, di Camillo Langone, che grida vendetta. E di fronte ai morti, a troppi morti, non si può giocare con le parole. Questo tizio dice che questi disperati sarebbero stati illusi da chi dà due spicci all’immigrato che ti vende i fazzoletti alla stazione, da Letta perché ha nominato una ministra congolese (“ovvio che poi in Africa pensino che l’Italia sia il paese di Bengodi, che basti metterci piede per fare carriera a spese del contribuente“), da chi non li chiama (e li tratta) da invasori. Che è colpa nostra che non li accogliamo con doberman e fucilate.

Molti dei cento o duecento o non so quanti morti sarebbero ancora vivi, non sarebbero mai partiti temendo un’accoglienza di dobermann e fucilate, anziché di sorrisi e mense, volontari e preti.

Doberman e fucilate. Doberman e fucilate. Me lo ripeto in testa. Perché me lo voglio immaginare. Un argine di doberman e fucilate. Chi spara? Spari tu Langone? Spara un carabiniere per 1.100 euro al mese? Spara l’esercito?

Per fortuna, anche se mi sforzo, non me lo immagino. Come né io, né te, stronzo di un Langone, possiamo immaginarci cosa spinge un ragazzo dell’africa subsahariana a lasciare tutto, dare tutti i pochi soldi a chissàchi, a mettersi in una zattera senza sapere che fine farà, con l’unica certezza che rimanere dov’è, è comunque peggio che rischiare la morte.

Restiamo umani, almeno noi, se possiamo.

Annunci

One thought on “Giornalismo e barbarie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...