Uncategorized

Rimanere leggeri (e umani)

Immagine

Di fronte a certi eventi tremendi, preferisco il silenzio. Ed invidio tanto chi ha peli sullo stomaco alti come sequoie tanto da inventarsi chiacchiere politiche sul dolore delle famiglie. Li invidio (e non solo).

A me certe cose mettono i brividi, tanti. Come solo il silenzio di un funerale di un suicida mette i brividi.

Ricordo sempre quello che ci insegnavano all’università parlando di etica professionale del giornalista: ci sono dati dell’Oms che dimostrano in modo chiaro che parlare dei suicidi fa aumentare il numero delle persone che decidono di togliersi la vita. E questa è deontologia professionale. Il resto, che è immensamente di più, è umanità.

Meglio tacere, oggi. E pensare che è bene ricordarsi di rimanere leggeri, sempre, nella vita. Anche quando sembra impossibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...