Uncategorized

Altro giro, altra corsa: dallo Sblocca-Italia, Siena resta al palo

giostra

Tutto era perfetto, nel giorno in cui l’Istat certifica il ritorno dopo 50 anni alla deflazione e un mercato del lavoro con dati da guerra civile, il governo vara un decreto dal titolo entusiasmante: Sblocca-Italia.

Peccato che si tratti di investimenti che ripartono – nuovamente – dalle grandi opere sull’asse: ferrovie e autostrade. Importanti, sia chiaro, ma che come noto soffrono di lunghezza nei termini di appalto, incertezza sulle conclusioni dei lavori, insomma… tutto giusto, ma non sono quella spinta immediata per un’economia che affoga giorno dopo giorno.

Nello sblocca Italia in Toscana si premia Firenze (guarda un po’), e si mette qualche milione sulla ferrovia Lucca-Pistoia (indufficienti per dire che l’opera si completa). Niente per Siena, se non una norma sul diritto d’autore che mette al riparo i mobilifici in Valdelsa, sulla quale ha lavorato Susanna Cenni.

Quindi tanti millantati crediti, ma zero euro. Niente completamento della Siena-Grosseto con il finanziamento dei lotti che mancano, per capirci, niente raddoppio ferrovia Granaiolo-Empoli. Niente sblocco patto di stabilità per piccoli comuni. Eppure gli interventi sulle scuole di questi mesi, fortemente voluti da Renzi, avevano prodotto una miriade di piccoli cantieri in tutta Italia. Era davvero un bel segno: scuole più sicure, un segnale all’edilizia. Tombola.

A questo giro Siena salta un giro. Mettiamoci che il bonus edilizia ad oggi non viene rinnovato nel 2015, ma speriamo torni nella legge di Stabilità. E che le 1617 mail ricevute dai Comuni con segnalazioni di ritardi in piccole opere dovranno aspettare. Sblocco patto stabilità (stupidità)? Ancora niente.  E gli annunciati fondi per le misure contro il dissesto idrogeologico? Oggi non ci sono. Ci saranno a breve? Ce lo auguriamo con tutto il cuore.

Tutto subito non si può fare, vero. Ma le priorità sono ancora una volta le grandi opere e i grandi centri urbani, mentre i territori minori come il nostro restano al palo.

Saltato un giro. Aspettiamo un’altra corsa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...