Uncategorized

Un’alba o un tramonto?

sarteanosunriseQuesta foto è un’alba o un tramonto?

Che Sarteano, così come tutti i piccoli paesi viva un momento di difficoltà è innegabile, che si stia “consumando” mi pare un giudizio ingeneroso. Ma non per chi amministra (chi amministra lo fa per un tempo limitato e deve ascoltare con pazienza e umiltà le critiche), ma per chi ci vive, lavora e ci si costruisce una vita a Sarteano. Siamo uno dei pochi comuni in valdichiana con trend demografico col segno più. Guardando in aria per fortuna si vedono ancora delle gru che costruiscono, nel centro storico si ristrutturano tetti e facciate. Si rifanno strade antiche o moderne. Mica poco.

Poi i problemi ci sono, è vero. Ma come si reagisce al declino dei piccoli comuni? Con due armi: lavoro e cultura. Senza lavoro, i giovani, soprattutto con elevata scolarizzazione, col tempo se ne vanno. Senza cultura, una comunità diventa un dormitorio, non cresce, e non merita di essere vissuta.

Entrambe le “zampe” non si inventano né si creano a comando, ma si coltivano, come le piante. E sono un processo collettivo, servono tante teste diverse, e un po’ di coraggio. Non basta un sindaco bravo.

Poi nella vita di una comunità, così come di una persona, c’è sempre un’ultima volta e una prima volta. C’è un tempo per il rimpianto e il tempo del progetto e della scommessa.

Chi ha interesse nel futuro, cerca di scongiurare le ultime volte (poteva essere ma non è stato l’ultima volta del 118 a Sarteano, o della sede dell’Unione dei Comuni), fa continuare le cose le che continuano, ed incentiva “le prime volte”, le porta ad esempio. Da una festa che prima non c’era (civitas, carnevale, ora il capodanno in piazza), ad una associazione nuova di giovani creativi, ad una attività economica nuova. Per fortuna, esempi ce ne sono.

Ha deciso di andarsene la Forestale (avrei molte cose da ridire, ma taccio per senso istituzionale), ma rimane ed anzi crescerà l’Unione dei Comuni, ovvero gli uffici che gestiranno tantissimi servizi per i 9 comuni della valdichiana: da Sinalunga, a Montepulciano, a Chiusi. Il tutto (uffici & posti di lavoro) a Sarteano.

Una frazione del nostro comune, Castiglioncello del Trinoro, ha ripreso vita: è stata oggetto di un intervento di restauro, scavi archeologici, investimento in attività ricettiva di alto profilo che ospita nell’assoluta privacy star di Hollywood o intellettuali di fama mondiale. Lassù si staccano circa 30 stipendi al mese, si è generato un indotto di lavoro impressionante, si è ridato vita ad un borgo meraviglioso che rischiava l’oblio. Il tutto in accordo col pubblico.

Sono due esempi: un investimento pubblico ed uno privato, tra i tanti. Due esempi per dire che le cose si cambiano cambiandole. E che in un momento difficile si può azzardare anche a creare posti di lavoro.

E’ facile rimpiangere i bei tempi che furono, e forse furono davvero belli, ma non lo so, eravamo piccini all’epoca, a noi c’è toccato il presente. Non mi lamento, poteva andarci peggio, alla fine il nostro piccolo “matto” paese è bellissimo. Chi viene da fuori e lo vede per la prima volta non fa che ripeterlo. E non c’è da lamentarsi, c’è da contribuire. Ognuno nel nostro pezzetto, soprattutto chi ha ruoli di rappresentanza e di responsabilità.

In momenti come questi si può soltanto scegliere da che parte stare: se dalla parte del disfattismo, o di chi si rimbocca le maniche e ci mette la faccia. Diceva il saggio: “Fa più rumore un albero che cade che un’intera foresta che cresce”.

Quando andava bene, c’era la fila. Ora che è dura, siamo un po’ di meno. Eppure non siamo soli, siamo tantissimi.

… … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … … …
Ps: domenica scorsa (14 dicembre) in sala mostre alcune associazioni che raccolgono centinaia di iscritti hanno dato sfoggio della loro passione sociale, civile, nel dedicarsi al volontariato: Auser, Arci, Misericordia, Sarteanoviva, Commercio equo e solidale, Mani Amiche, Elea Onlus, Soci Coop, Avis (mi sono dimenticato qualcuno?). Una bellezza per gli occhi e per il cuore, vederli tutti assieme. Un motore invisibile e potentissimo di chi ogni giorno ci crede.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...